pavimenti in marmo

Pavimenti in marmo tra eleganza e modernità

Pavimenti in marmo tra eleganza e modernità

Venature e colore, raffinatezza senza tempo e modernità. Queste sono le principali caratteristiche del marmo.

Chi ha la fortuna di abitare in una casa con antichi pavimenti in marmo, o vuole realizzarne di nuovi, può seguire alcuni semplici suggerimenti per conferire alla propria casa un tocco di classe.

Il pavimento rappresenta il biglietto da visita di una casa. È il punto di partenza per un arredamento unico e personalizzato, poiché si sposa perfettamente con tutti i materiali e gli stili.

 

I colori del marmo e gli stili cui si legano

I diversi colori del marmo dipendono dalla presenza di impurità minerali in quantità di verse. Argilla, ossidi di ferro, sabbia e limo sono alcuni tra i materiali che contribuiscono a donare tonalità diverse a questo prezioso materiale.

Sul mercato, dunque, sono disponibili diversi tipi di marmo, caratterizzati da colorazioni, toni e sfumature diversi. Gli amanti del classico opteranno per il bianco o il nero, mentre chi osa di più può scegliere un marmo rosato, rosso, ebano o crema. Le possibilità sono infinite.

Il marmo bianco è generalmente utilizzato nelle case più moderne. Dona luminosità e maggiore respiro all’ambiente, facendolo sembrare più ampio. Si sposa alla perfezione con un arredamento semplice e asettico, caratterizzato da complementi in acciaio e vetro, i materiali più amati degli ultimi anni.

Il marmo nero e di altre tonalità molto scure è ideale per spazi molto ampi. Rappresenta l’emblema dell’eleganza e della raffinatezza e richiede, solitamente, arredamenti in stile classico o barocco, ricchi di dettagli e particolarità.

Un tocco di calore è dato, invece, dal marmo sulle tonalità del beige o del marrone. Particolare attenzione deve essere posta sulla scelta dei mobili. I professionisti raccomandano la scelta di un arredamento scuro in legno per rendere lo spazio ancora più accogliente.

Infine il marmo rosa dona delicatezza e conferisce una sensazione di serenità all’ospite e ai proprietari di casa. Si sconsiglia un arredamento sui toni del beige, che non creerebbe un contrasto sufficiente per apprezzare al meglio le venature del materiale. Consigliato, invece, nella stanza da bagno. Solitamente in questo caso si sceglie di applicare questo materiale anche alle pareti per ottenere continuità e ordine.

 

Marmo decorato

Linee e forme geometriche possono rendere il marmo ancora più unico. Il bianco e nero si accostano catturando lo sguardo dell’ospite che non potrà fare a meno di rimanere colpito dai disegni romboidali tipici di questo stile.

A seconda del proprio gusto, sarà possibile associare questa tipologia di pavimento a mobili e complementi più classici e anticheggianti, oppure optare per linee squadrate e moderne, magari con una libreria bianca o un tavolo nero.

In base allo stile scelto, l’effetto sarà completamente diverso. Per questo motivo, se dopo qualche anno si deciderà di cambiare completamente la propria casa, il pavimento in marmo non rappresenterà un ostacolo, ma anzi un punto di partenza perfetto per il nuovo arredamento.

Un ulteriore abbinamento che sta vivendo da qualche tempo un boom di richieste da parte degli amanti del materiale è quello tra marmo bianco o nero e disegni dorati. Tale accostamento dona un aspetto regale all’ambiente. Naturalmente, sono richiesti spazi non angusti per valorizzare al meglio il contrasto.

 

In quali stanze è opportuno scegliere il marmo?

Questo materiale così raffinato ed elegante è consigliato nei salotti e nelle sale da pranzo.

Non è raro osservare risultati strabilianti anche in cucina, dove il marmo si sposa alla perfezione con mobili in legno rustico.

Il bagno, come già accennato, rappresenta il regno del marmo. Questo materiale è particolarmente resistente all’acqua e dona un aspetto pulito e fresco all’ambiente.

Gli esperti ne sconsigliano invece l’utilizzo nelle camere, dove è possibile correre il rischio che l’ambiente appaia eccessivamente freddo e asettico.

 

immagine di: http://www.marblerenovation.com/wp-content/uploads/2013/01/Marblerenovation.jpg

Lascia un commento