Interior design – Quali sono le tendenze del 2017?

Interior design – Quali sono le tendenze del 2017?

Il 2017 sarà un anno particolarmente prolifico per il design d’interni. Alcuni must continueranno a spopolare nelle nostre case, e saranno affiancati da new entry inattese, che porteranno una ventata di novità in ogni ambiente.

Un esempio di tendenza che non accenna ad essere dimenticata è quella dello stile tropical, diffusosi nel 2016 con foglie, materiali naturali e stampe tropicali. Ora, però, questi soggetti saranno accostati a tonalità pastello. In particolare l’azzurro, ma anche il rosa e il viola, saranno affiancati al color terracotta.

 

Stile floreale

Anche i fiori, abbandonati nel 2016, tornano alla ribalta in questo anno nuovo. Si prediligono rappresentazioni macro e lo scopo è quello di donare colore e romanticismo alle nostre case con un mood floreale che rimanda le menti degli esperti all’Art Decò. Questi soggetti saranno rappresentati in particolare su tessuti e carte da parati. Il tapestry vive il suo momento di massimo splendore. Questa idea può servire a donare carattere a un ambiente eccessivamente minimal, senza che questo porti a disordine.

Impossibile non citare il colore blu, che nel 2017 spopolerà nelle sue tonalità blu notte e azzurro balena. Si tratta di sfumature eleganti e ricercati, in grado di donare a camere da letto, cucine, bagni, e soggiorni, un allure raffinato.

 

Greenery

Ancora più importante del blu è il verde. Il cosiddetto “Greenery” rappresenta la più innovativa tendenza dell’anno. È importante che sia utilizzato con attenzione, senza esagerare, sui complementi d’arredo giusti, e abbinato in modo corretto. Il miglior abbinamento è rappresentato da legno con colori caldi, cui si contrappongono texture pixellate e digitalizzate. Di grande impatto è anche il verde lime che rappresenta una scelta molto coraggiosa e di grande impatto.

 

Country nordico

Facendo riferimento proprio al legno, assistiamo a un mix tra lo stile country e il design nordico. Il legno chiaro sarà affiancato a tenui tonalità pastello, riprendendo la tendenza del 2016. Prende così vita il “country nordico”, uno stile moderno, contemporaneo e molto giovanile. Il leitmotiv che caratterizzerà gli ambienti è l’utilizzo un materiale tanto conosciuto e diffuso come il legno, con un tocco di novità e di freschezza.

 

Stile vintage/bohémien

Il vintage continua a sedurre in tutti i campi, senza escludere il design d’interni. Nel 2017 si assiste alla riconferma dello stile anni ’50. Naturalmente i mobili di quegli anni saranno resi unici con l’aggiunta di dettagli color melograno o viola, in vera chiave bohémien.

 

Stile contemporaneo

Naturalmente, come avviene ormai da qualche anno, lo stile contemporaneo continuerà ad avere grande influenza sui nostri gusti. Sculture, quadri e installazioni non smetteranno di arricchire gli ambienti, affiancandosi perfettamente a qualsiasi stile.

 

Oro e stile industriale

Tra le molte proposte del 2017, sono da annoverare anche gli arredi e le decorazioni in oro, utilizzate per rendere una stanza più sfarzosa, elegante e lussuosa. Per chi non ami le sfumature dorate, una valida alternativa è data dal grigio. Lo stile industriale trova nuove connotazioni, e viene associato a moderate note cromatiche azzurre, arancio o beige, al fine di trasmettere maggior calore.

 

Lascia un commento